Home FotografiaArt Girl ARTGIRL – Lorenza
dsc 8259 migliorato modifica 2

ARTGIRL – Lorenza

di Monica Camozzi

Il candore e l’inquietudine

A cura di Monica Camozzi
Foto di Simone Angarano

Vi presentiamo la nostra ArtGirl del Numero 5 (2022)

Quando senti parlare Lorenza della sua “stanzetta rosa” con voce angelicata, l’immagine che ti arriva alla mente è di una fatina gentile. Difficile immaginare il Joker tagliente e diretto, dallo sguardo ferale, che emerge dal profilo Instagram di Simone Angarano, fotografo, compagno di vita.

“Un po’ come la Biancaneve interpretata da Kristen Stewart, gotica e inquieta, più cacciatrice del cacciatore”.

Come è possibile? Come fai a essere due entità diverse in modo così marcato?
Beh, allora, sicuramente ho un carattere forte. Seppur io abbia avuto una bellissima infanzia, le difficoltà della vita mi hanno indotta ad affrontare tutto a muso duro. Tante volte mi scambiano per una mistress (ride) ma…rivelo la dolcezza solo a chi entra in un rapporto profondo con me.

Però lo sguardo non mente, come la mettiamo con l’attitudine dominante?
Ho un lato deciso , dominante, senza ombra di dubbio ed esce quando sono sul set. Però la complicità con il mio compagno, Simone Angarano, tende a rendermi libera di esprimere me stessa in maniera totale.

Facciamo un po’ di gossip: come vi siete conosciuti?
Conoscevo Simone come fotografo e devo dire la verità, mi è sempre piaciuto molto! Lo seguivo da anni. Ma la vita ci ha messo lo zampino con “sliding doors” che hanno impedito il contatto fino al momento, evidentemente, giusto. Confesso che sono stata io a chiamarlo e, dopo un anno di relazione, abbiamo provato a scattare. Il nostro primo set è stato la Regina Nera…

Ti faresti fotografare da altri?
No, sarebbe una sorta di tradimento. È come se fosse una trasposizione del rapporto in fotografia. “Mi diverto a dare vita a personaggi come Joker, per cui ho proprio studiato, oppure Gogo (personaggio di Quentin Tarantino, ndr)”. Ho posato anche con Stella di Plastica, è stata lei a proporlo e tutto questo mi gratifica, pur non considerandomi assolutamente una modella in senso compiuto.

Ti piaci?

“Mi sono sempre piaciuta. Sono una donna che ha sempre avuto autostima”. Vedo tante amiche insicure, tante persone che alterano le immagini con mille filtri. Io ho sempre avuto una forte attitudine a comunicare con gli occhi, penso si nasca con determinate caratteristiche.

E se fossi nata non bella? Domanda che faccio a tutte…
Non ho mai puntato sulla bellezza. Avrei lo stesso lavoro (responsabile amministrativa, ndr), sarei madre, insomma sarei comunque realizzata. Magari non starei con Simone Angarano…(ride)

Da dove hai tratto la passione per la fotografia?
Da mio padre, mi fotografava tantissimo da piccola. E poi amo la moda, l’estetica è sempre stata parte della mia vita

E la stanzetta rosa? Lì dentro Joker non ci entra?
La stanzetta rosa, che poi è il nome del mio profilo Instagram e diventerà un blog, ha un senso duplice: da un lato la passione per il fashion, soprattutto per le scarpe! E dall’altro l’amore verso mia figlia.

Adesso tu e Simone cosa state “combinando”?
A parte questo set, dove mi dicono che somiglio molto a Morticia Addams, stiamo preparando una sorta di fiaba. Ambigua, naturalmente.

Non avevamo dubbi….

Foto: Simone Angarano
Model: Lorenza - La Stanzetta Rosa - @lastanzettarosa 

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5