Home In evidenza Sanremo 2024: è Angelina la sorpresa della serata, seguono Ghali e Amoroso
Angelina Mango a Sanremo 2024

Sanremo 2024: è Angelina la sorpresa della serata, seguono Ghali e Amoroso

di Monica Landro

Teresa Mannino, Eros e Gianni Morandi animano la lunga serata

A cura di Monica Landro
Fotografie di Alex Fiumara

Serata lenta, senza intoppi e sorprese, debole la presenza di Russell Crowe. È Angelina la vera sorpresa. Il momento più delicato è quello dedicato al tema delle morti sul lavoro.

Siamo giunti alla terza serata, che ha presentato gli altri 15 artisti in gara. A votare le singole canzoni è ancora la Giuria delle radio insieme al televoto del pubblico da casa. La serata viene aperta da Amadeus che, insieme a Loredana Berté, presenta Il Tre, il quale prima di iniziare il suo brano saluta i suoi genitori che dalla platea, visibilmente commossi, ricambiano. La canzone, tra le 30 del Festival, è quella meno suonata dalle Radio. Il secondo artista in gara è Maninni, presentato da Alfa. I due ragazzi sembrano in grande sintonia e Alfa, dopo averlo presentato, gli fa gli in bocca al lupo. È il turno di Fred De Palma che presenta i BNK44, i quali calcano il palco con abbigliamento in pelle, stravagante, come del resto sono loro, che fin dalla prima serata si sono sempre distinti per l’approccio da baby boy band di provincia. Arriva sul palco Clara che presenta i Santi Francesi. Giovanissimi entrambi, hanno condiviso il palco di Sanremo Giovani. I Santi Francesi, sorridendo le dicono: “Sì, però tu hai vinto!”. Oltre a questi due artisti, ricordiamo che da Sanremo Giovani arrivano anche i BNK44.

Teresa Mannino, una scarica di energia positiva

Alle 21.34 Amadeus presenta la sua co-conduttrice della terza serata: Teresa Mannino, una scarica di energia positiva, una scintilla che accende il buon umore ovunque vada. Teresa è davvero un mix di intelligenza, spirito vivace e sarcasmo pungente. Dopo uno stacco pubblicitario entrano, elegantissimi, i ragazzi de Il Volo e presentano Mr. Rain. Con la sua “Due altalene”, l’artista si conferma un poeta moderno che dipinge con le parole paesaggi emozionali e ritratti dell’anima umana. A 40 anni dalla prima volta, Eros torna a Sanremo con “Una terra promessa” e infiamma l’Ariston. Alla fine della canzone, lancia un appello: “Basta sangue, basta guerre. Pace. I nostri pensieri forever” Arriva poi Gazzelle con i suoi immancabili occhiali da sole e presenta Rose Villain con il brano “Click Boom”.

Teresa Mannino a Sanremo 2024

Teresa Mannino a Sanremo 2024

Tema delle morti sul lavoro

Amadeus pone l’attenzione sul tema delle morti silenziose sul lavoro e presenta sul palco il cantante Paolo Jannacci e il drammaturgo Stefano Massini con “L’uomo nel lampo”. Paolo canta al pianoforte e Stefano recita parte del testo. Lo scrittore e il musicista raccontano la storia di un uomo morto in un’esplosione in fabbrica e del suo bambino che aveva pochi mesi, che vuole essere emblematica di tante che accadono ogni anno. Come quella di Luana D’Orazio e di tanti altri sconosciuti, che avrebbero meritato un riconoscimento all’Ariston. Emozionante fino alle lacrime per la toccante interpretazione e standing ovation del teatro. Amadeus sottolinea che “il lavoro è un diritto che non prevede la morte e proteggere i lavoratori è un dovere.” e a lui si associa Massini: “Questo è il Festival della canzone, ma c’è un amore di cui non si parla mai ed è quello per i diritti che ci spettano, chiunque tu sia. In questo mondo di facili e stupide polemiche, c’è una parola molta bella, che è dignità. Viva la dignità.

Paolo Jannacci, a sua volta con la voce commossa, ringrazia Amadeus e l’orchestra. La tensione viene stemperata dalla presenza di Sabrina Ferilli che presenta la fiction “Gloria” dal 19 febbraio su Rai1 . A lei il compito di presentare, insieme a Dargen D’Amico, il settimo cantante in gara: Alessandra Amoroso, che con il brano “Fino a qui” risulta nella Top Ten dei brani più programmati dalle radio, che ricordiamo, stasera votano. Amadeus fa credere che sta per arrivare Russel Crowe e invece dalle scale scende Gianni Morandi. Raggiunge il palco Teresa Mannino e parte “C’era un ragazzo che come me”. Queste canzoni rappresentano quella zona di comfort che trova tutti d’accordo ed infatti l’intero Ariston canta! È il momento dei Ricchi e Poveri che vengono presentati da Big Mama. Tanto colorati i due con abiti pink scintillanti, tanto scura lei, con un lungo abito nero.

Russell Crowe e i concerti in Italia

Dismessi i panni di Massimo Decimo Meridio, l’attore arriva sul palco in veste di cantante. In verità lui voleva fare la rockstar “Il mio viaggio verso il cinema inizia suonando, facendo tournée e pubblicando dischi. Questo lavoro mi ha portato al teatro musicale con Grease, Rocky Horror Show, Blood Brothers e, miracolosamente, un regista mi ha visto recitare in Blood Brothers chiedendomi di fare un provino”. Il resto è storia. Dopo aver vinto circa 40 premi internazionali, Crowe rimane innamorato dei concerti live e così “Russell Crowe & The Gentlemen Barbers”, faranno un tour in Italia la prossima estate.

Russel Crowe a Sanremo 2024

Russel Crowe a Sanremo 2024

Continua la gara con Irama che presenta Angelina Mango. Lei è tra le favorite e nell’anno appena finito ha collezionato soddisfazioni e successi. Le radio la votano, da casa la votano, insomma potrebbe rivelare grandi sorprese. Arriva Diodato presentato dai The Kolors e il teatro diventa poesia.

È il momento di Mahmood che presenta Ghali, che quando arriva sul palco stupisce per l’abbigliamento che ricorda Michael Jackson. La canzone, dopo la prima sera, ha sollevato una polemica da parte della comunità ebraica di Milano che lo ha accusato di propaganda anti-israeliana. In un verso del brano “Casa mia”, il trapper parla di “bombardamenti sugli ospedali per un pezzo di terra”. Il cantante risponde su Instagram: “È necessario prendere una posizione perché il silenzio non suoni come un assenso“. Il brano seguente è presentato da Emma che con orgoglio corregionale presenta i Negramaro. Radiofonicamente funzioneranno e il brano è perfettamente in linea con le loro sonorità. “Ricominciamo tutto” saprà diventare familiare presto.

Ghali a Sanremo 2024

Ghali a Sanremo 2024

È il turno di Fiorella Mannoia, presentata da Annalisa. “Mariposa” è un brano importante che Fiorella porta avanti con leggerezza. Raccoglie il favore della stampa, ma anche del pubblico.

Fa tenerezza Sangiovanni, presentato dalla coppia RengaNek. Non nasconde le sue fragilità e non ha paura di dirlo. La musica lo aiuta, dice.

Arriviamo agli ultimi concorrenti in gara, i La Sad, presentati da Geolier. Il loro stile baby-punk inizia quasi a fare simpatia e ai più giovani piacciono. Resta che nonostante il tema importante, il disagio che vogliono evidenziare, perde forza proprio per come viene proposto. Stasera hanno portato sul palco un padre e una figlia che si abbracciano, cercando di decodificare il messaggio che vogliono comunicare.

È l’1:35 quando si abbassa il panello e vengono annunciati i primi cinque artisti della serata:

ANGELINA MANGO
GHALI
ALESSANDRA AMOROSO
IL TRE
MR. RAIN

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5

INSTAGRAM

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved  – Designed and Developed by Luca Cassarà