Home Art & Style L’amore dietro ogni cosa

L’amore dietro ogni cosa

Andrea Crimi canta Simone Di Matteo: quando la musica tocca le corde del cuore

A cura di Diego Lanuto

La musica è amore in cerca di una parola” disse una volta il poeta e musicista ottocentesco di origini statunitensi Sidney Lanier. Ma che cos’è l’amore? Sono in tanti a chiederselo, sebbene mai nessuno, o quasi, sia riuscito ad ottenere una risposta concreta ed esaustiva. Se cercassimo l’esatta definizione sul vocabolario, troveremmo semplicemente questo: «Sentimento di viva affezione verso una persona che si manifesta come desiderio di procurare il suo bene e di ricercarne la compagnia». Ma la verità è che si tratta di un concetto difficile da comprendere e che diventa ancor più complesso quando si prova ad esprimerlo. Che sia attraverso una melodia, la scrittura, la recitazione o l’arte più in generale, in molti si sono cimentati nell’intento di coglierne l’essenza, ma solamente in pochi ne sono stati capaci. 

Un esempio in tal senso ci potrebbe essere dato da L’amore dietro ogni cosa dello scrittore e giornalista Simone Di Matteo, un’ampia iniziativa artistico-culturale che sfocia in più ambiti, dal letterario al teatrale fino ad arrivare a quello discografico, e che mostra quanto l’unione tra musica e parole sia, alle volte, la sola via da seguire per poter esprimere ciò che altrimenti sarebbe inesprimibile. Nata nel 2016 come raccolta antologica di racconti e approdata sulla scena drammaturgica qualche anno più tardi, infatti, l’opera ripercorre una parte importante della vita personale dell’autore e, nel farlo, imprime nero su bianco le svariate sfaccettature che caratterizzano un sentimento pressoché impossibile da racchiudere in una manciata di capitoli. Sfaccettature che ritrovano poi una rinnovata forza e prendono realmente vita con l’ausilio della musica. 

Non a caso, mediante un lungo processo di trasposizione dei testi, a cura dello stesso Di Matteo e del paroliere Simone Pozzati, e di arrangiamento musicale, ad opera dell’interprete principale del progetto Andrea Crimi, il libro originario è divenuto un concept album per la New Music Group, disponibile a partire dallo scorso 25 novembre in edizione limitata sul sito www.lamoredietroognicosa.it, dal titolo “L’amore dietro ogni cosa – Andrea Crimi canta Simone Di Matteo”. Un’operazione imponente e coraggiosa, sia perché si tratta del primo disco al mondo integralmente concepito a partire da un testo letterario sia per la portata della sua storia che, da racconto personale, acquisisce un valore universale permettendo così a chiunque di potervisi riconoscere.   

C’è l’amore per se stessi cercato da Anne, primo singolo dell’album. L’eterno rincorrersi di due anime destinate a non incontrarsi mai di Abbi Cura Di Me. L’abbandono e la nostalgia d’amore in Ci Vediamo Lunedì, brano che vede la partecipazione di Laura Bono al fianco di Crimi. L’amor cortese, quello d’altri tempi, narrato dalla ballata dai toni medievali Racconto d’Inverno, un omaggio alla poetica di Fabrizio De André. E infine, il perpetuo girovagare alla ricerca di sostanza narrato dal noto doppiatore Andrea Piovan de Il Viandante, l’errabondo pellegrino di cui Di Matteo scrive. 

Ciò che ne vien fuori è un’accurata commistione di Indie, pop-rock e puro cantautorato, in cui ogni canzone ha la sua storia e ogni storia la sua canzone, e tutte insieme contribuiscono a ripercorrere le tappe di quella che, in fin dei conti, è un’unica grande storia: quella dell’amore! 

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5

INSTAGRAM

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved  – Designed and Developed by Luca Cassarà