Home Edizioneed. 2 La potenza del cinema in 5 scatti!

La potenza del cinema in 5 scatti!

Ricordate come Robert Richardson usava la fotografia 3D in Hugo di Martin Scorsese? O Roger Deakins in Blade Runner 2049? Maestri dell’immagine cinematografica, capaci di tagliare l’anima dello spettatore solo con il visivo, di muovere le nostre emozioni e persino il nostro corpo fisico grazie alla capacità tecnica unita alla sensibilità.
Ma siamo sicuri che la potenza del cinema debba restare chiusa in una sala? Anche se pochi la padroneggiano e di conseguenza la praticano, esiste una disciplina che eleva il fotografo a livello di sceneggiatore, regista, scenografo. Tutto in uno!
Si chiama Cinematic e trasforma cinque, sei fotogrammi in uno story-telling intensivo. Temi forti come l’horror, atmosfere oniriche e futuribili come quelle di Wong Kar-Wai, qui possono essere elaborate con l’occhio del fotografo-regista e realizzate in set che implicano una conoscenza profonda della luce e del colore.
In Italia la Cinematic Photography è arrivata negli ultimi anni ma viene sviluppata con un approccio un po’ troppo semplicistico, quello per intenderci della “foto tipo serie Netflix” attraverso l’uso di qualche filtro in Photohop.
In realtà si ispira al frame del film e si porta dietro tutte le conoscenze tecniche del cinema e della fotografia cinematografica, ma si mischia con lo story-telling e diventa tecnica narrativa a tutti gli effetti.
In questo contesto nasce “Cinematic Photography”, un progetto fotografico-culturale ideato dal fotografo Luca Cassarà dedicato a questo nuovo genere fotografico in cui trova spazio il sito www.cinematicphotography.it, un profilo Instagram sui social, ed anche una Cinematic “Experience” fatta di workshop, corsi di post produzione,contest fotografici e live events.
Dalla partnership nata tra il progetto “Cinematic Photography”e Art & Glamour nasce questa rubrica in cui numero dopo numero scopriremo un nuovo modo di vedere la fotografia, la sensualità, l’erotismo.
In chiave cinematic appunto.

Le Rendezvous” di Roberto Bernocchi

Erano giorni che ci pensava e si preparava, credeva di avere il pieno controllo, attese tutta la sera il suo arrivo, fino a chè non si rese conto, vedendosi allo specchio, che l’appuntamento più importante era quello con se stessa e con la propria libertà……..


CREDITS

Fotografo: Roberto Bernocchi Instagram @roberto_bernocchi
Modella: La Russa Instagram @_larussa_

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5

INSTAGRAM

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved  – Designed and Developed by Luca Cassarà