Home Edizioneed. 9 I Negramaro festeggiano 20 anni di successi insieme
negramaro (2)

I Negramaro festeggiano 20 anni di successi insieme

A cura di Monica Landro

Questo è l’anno dei festeggiamenti per il ventennale della band più importante d’Italia: i NegramaroIl gruppo salentino incarna non solo una storia artistica unica, ma soprattutto la storia di un’amicizia straordinaria che nasce sui banchi dell’università e cresce, anche grazie all’intuito di Caterina Caselli che li ha scoperti e voluti con sé in Sugar

I sei musicisti, in questi anni, sono entrati a far parte della storia della musica italiana attraverso canzoni divenute oramai cult.

negramaro (4)

Dal primo album nel 2003 dal titolo Negramaro ad oggi il loro è un percorso ricco di record e certificazioni multiplatino con 8 album di studio, 2 docu-film, 1 album live “San Siro Live” in occasione del concerto nello stadio milanese nel 2008, e una raccolta nel 2012 dal titolo “Una storia semplice”. 

È una storia semplice quella dei Negramaro?
Giuliano Sangiorgi, (voce del gruppo): è una storia che amiamo portare avanti perché qualcosa ci lega e quel qualcosa è la musica, che condividiamo da sempre. Siamo partiti insieme e siamo una famiglia da 20 anni. Abbiamo passato anche momenti difficili, come in tutte le famiglie e in quei momenti più bui ognuno ha trovato e trova ancora la luce nell’altro. Per festeggiare questo traguardo, per rivivere vent’anni di tanti straordinari successi 

i Negramaro hanno organizzato una grande festa in una grande location inedita,

sinora mai utilizzata per un evento musicale: l’Aeroporto Fortunato Cesari di Galatina (LECCE), con tantissime sorprese e ospiti. 

Parliamo di N20 BACK HOME, il 12 agosto, unica data in Puglia dove tutto ha avuto inizio…
Giuliano: Sì, il 12 agosto saremo a casa. Abbiamo scelto l’Aeroporto per avere un posto diverso dallo stadio, a pochi km dalle nostre case. Quando eravamo bambini andavamo lì a vedere gli aerei quindi l’impatto emotivo sarà davvero grande perché è la nostra terra. Desideriamo riportare un faro laddove tutto è nato. Abbiamo i brividi al solo pensiero perché sappiamo che non succederà mai più. Con noi ci saranno tanti artisti, i nostri amici, con cui abbiamo diviso anni di musica. 

Ad alternarsi sul palco insieme ai Negramaro infatti ci saranno colleghi che hanno accompagnato il viaggio artistico della band in questi anni: Elisa, Fiorella Mannoia, Madame, Samuele Bersani, Niccolò Fabi, Diodato, Sangiovanni, Malika Ayane, Ermal Meta, Rosa Chemical, Ariete e Aiello. Daranno vita a duetti e performance inedite e spettacolari per ripercorrere la storia del gruppo. La giornata permetterà di vivere un’esperienza a 360°, sarà infatti allestito il Negramaro Village, un’area unica in cui il pubblico e i fan, durante l’arco della giornata, potranno ripercorrere la storia della band e vivere così un’esperienza indimenticabile che andrà ben oltre il concerto.

Sarà un evento irripetibile ma la magia sarà quella che la band sta già regalando nel tour all’interno dei Teatri di pietra. Infatti il 

“N20 TOUR” ha previsto 9 appuntamenti live nei più suggestivi teatri di pietra italiani. 

La partenza è stata dalla capitale, alle Terme di Caracalla, nel mese di giugno ed è poi proseguita a luglio al Teatro Greco di Siracusa per poi concludersi il 22, 23, 24 settembre, all’Arena di Verona.

Avete scelto posti iconici per unire la bellezza visibile agli occhi con la poesia delle canzoni, accessibile alla sfera emotiva
Andrea “Andro” Mariano (al pianoforte): la scelta dei teatri di Pietra ci sta permettendo di creare una scenografia naturale ed ha uno spessore ed una presenza molto forte. Volevamo un concept che avesse un impatto anche a livello visuale. Noi siamo nati, prima che sui dischi, sui palchi. È stimolante stare lì. Lo show è più immersivo ed esperienziale, diverso dal solito, più impattante. Per questa occasione abbiamo scelto di non avere ospiti ma solo noi che vogliamo creare uno show, che vogliamo vivere il nostro sogno.

negramaro (1)

Vi siete resi conto che non è un sogno ma che è realtà?
Danilo Tasco (alla batteria): l’incoscienza ci ha sempre accompagnato ed oggi continua ad esserci anche se sappiamo che ogni tassello ha contribuito a questa storia. L’alone di incoscienza ci ha probabilmente salvato da dinamiche di marketing, permettendoci di arrivare fino a qui con la sola forza della musica. 

Ci vediamo in giro, allora?
Giuliano: sì, abbiamo tante cose da fare per questi nostri primi 20 anni. 

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5