Home FotografiaArt Girl ARTGIRL – Micol Ronchi

ARTGIRL – Micol Ronchi

Non è un paese per donne

A cura di Artemide De Blanc
Foto di Simone Angarano

Vi presentiamo la nostra ArtGirl del Numero 4 (2022)

“None è un paese per donne” – Cioè cosa intendi?
“L’Italia. L’Italia non è un paese per donne in generale. Se sei accidentalmente piacente, diventa ancora più dura. Se per caso hai una buona idea, un’intuizione vincente, è come se perdesse di valore uscendo dalla tua bocca. Sei bella, non puoi essere anche dotata di ingegno!” Micol Ronchi colpisce per due cose: una somiglianza marcata con Angelina Jolie e una vena comica, irriverente, che salta all’occhio subito appena la bellezza evidente viene scalfita dalle parole sui feed di Instagram. In effetti, il sogno è quello di diventare una nuova Lella Costa. “Ma l’ Italia non è l’America, qui il binomio “bellezza comicità” è ritenuto impossibile. Ho sentito di recente interviste fatte a Katia Follesa, a Sabina Guzzanti e ribadivano che negli Stati Uniti pullula di comiche avvenenti che non si sviliscono per andare in scena. Qui la donna oggettivamente bella non può far ridere! Le donne belle recitano la parte delle fidanzate, delle comprimarie. Di ruoli come quello di Angelina in Changeling ce ne sono pochi.

Come la mettiamo con Virginia Raffaele?
È bella, fa ridere. Vero. Dietro ci sono tanta determinazione, tanto lavoro, anche una personalità dirompente. Quando fa la Abramovic, o imita Belen, rimane lei.

Perciò ricapitoliamo, la bellezza è un valore o è una sfiga?
Tutti pensano che la bellezza sia un plus ma anche io ho gli specchi in casa e so che esiste Naomi. Per intenderci, adoro essere una bella donna, sono fortunata, ringrazio gli antenati (bisnonno cinese, ndr) ma al pari so che esistono centinaia di donne più belle. Essere bella non significa avere una vita perfetta, anzi: io ho le stesse sfighe delle altre persone ma è come se la bellezza creasse aspettativa. Ho due sorelle più piccole, ascendenze siberiane, sono uno spettacolo, vanno bene a scuola, sono intelligenti e…non va bene!! Vengono bullizzate perché la bellezza unita al talento dà fastidio.

Come sei arrivata a fare la speaker radiofonica?
Ho sempre sognato la radio, lavoravo su Chiambretti Night e su Youtube passò un mio video, in cui parlavo di haters. Selvaggia Lucarelli lo vide e mi chiamò come ospite fissa. Poi venni presa su Radio Bau, Mediaset.

Sei autoironica?
Autoironica tendente al distruttivo (ride). La comicità è una dote che ho sviluppato per trovarmi a mio agio. Da piccola non ero la cheerleader della scuola, anzi, ero la punizione al gioco della bottiglia.

Mi sa che adesso la comicità per te è diventata una cosa seria…
Ah si, mi sto impegnando sul serio nella stand-up comedy (l’esibizione in cui il comico resta in piedi davanti al pubblico rivolgendosi a esso direttamente). Il mio riferimento sono persone come Michela Giraud, Liza Feller…da adesso riprendo a fare serate nei locali. Inoltre scrivo, pezzi di opinione. Opinione cazzara eh? Non mi prendo mai troppo sul serio. C’è un tema a cui tengo in modo particolare, la Lucarelli mi ha anche intervistata in materia perché ci ho costruito una traccia comica. Parlo dell’amore tossico.

Amore tossico? È qualcosa che ha toccato la tua vita?
Altro che. Una relazione tossica che mi ha distrutta sotto ogni profilo. Avevo trovato conforto in alcune gag di Lella Costa e ora spero che la mia versione sia utile a qualcun’ altra. Quando qualcuno vuole solo stupirti ma non tiene a te, cerca solo il plauso, si tratta di narcisismo. Spesso le amiche lo vedono e vanno ascoltate. Inoltre avrei un consiglio astrologico..

Un consiglio astrologico?
Si. Se lui è del Capricorno, scappa! Il segnale inequivocabile di una relazione tossica è una fiera dell’IO in cui tu non sei presente. Quando vedi una bandiera rossa, ti sale un senso di disagio, non sottovalutare mai quella voce.

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5