Home Art & StyleCinema e Teatro Vincenzo Schettini, Prof di fisica a teatro: “Rendere POP la fisica è una vittoria per la scuola”
Vincenzo Schettini, Prof di fisica a teatro

Vincenzo Schettini, Prof di fisica a teatro: “Rendere POP la fisica è una vittoria per la scuola”

A cura di Tobia Dell’Olio

Un tempo si andava a scuola per imparare chimica, letteratura, storia, fisica, un tempo suonava la campanella per avvisare che arrivavano i professori, un tempo erano quest’ultimi a insegnare dietro ad una cattedra. Adesso si va a teatro per apprendere, si accendono e spengono le luci per l’arrivo dei docenti, si sale sul palco per diffondere nozioni. Siamo nel 2024 e i tempi sono cambiati: Barbascura X per la chimica, Edoardo Prati per la letteratura, Alessandro Barbero per la storia e per la fisica Vincenzo Schettini che ha pensato di abbandonare temporaneamente la lavagna a favore del sipario, ma portandosi dietro tutti gli studenti, e non solo, d’Italia. “La fisica che ci piace, la lezione show”, è il titolo dello spettacolo teatrale che sta facendo il giro delle maggiori città, il 21 marzo sarà al Teatro Brancaccio di Roma e poi in tour fino a fine luglio.

Un professore che diventa un attore…
Io non sono un attore, sono e sarò sempre un prof, così mi chiamano tra i banchi: è più confidenziale che dire professore, già metto gli studenti a loro agio e predisposti a imparare. Da quattro anni sono in part time verticale, meno presente a scuola ma continuo a insegnare fisica.

Vincenzo Schettini, Prof di fisica a teatro

Vincenzo Schettini


Sei partito dai social spiegando la fisica in modo pratico, conti oltre 2 milioni di followers e ora teatro, c’è qualcosa che ti ha fatto capire che potevi “svoltare”?
Mi sono sempre divertito ad insegnare, trovo stimolante guardarmi intorno e trovare oggetti che possono aiutarmi a fare esperimenti fisici. Se mi diverto io, si divertono anche gli altri, scatta la curiosità e il concetto che vuoi insegnare viene appreso più facilmente. Guardando un evento fisico anziché solo studiarlo sui libri è molto immediato, intuitivo. Infatti uso i social per esprimere un concetto e subito adotto la soluzione, questa velocità e il riscontro con leggi fisiche quotidiane creano la voglia di capire.

Le leggi della fisica sono sempre quelle, ma le rendi facili
L’importante, come dico sempre, è far appassionare la gente alla scienza in genere, non voglio che tutti diventino scienziati, voglio rendere gli altri curiosi, solo la curiosità porta alle soluzioni.

Cosa accade sul palco?
In questo spettacolo si esplora la fisica generale, faccio esperimenti, coinvolgo il pubblico ma soprattutto c’è una parte artistica. Non ci dimentichiamo che le materie sono collegate tra loro. Immaginare la conoscenza come settoriale è sbagliato, quindi chi partecipa allo spettacolo ad un certo punto incontrerà l’arte che si fonde con la scienza. Io sono per metà fisico e per metà musicista, in particolare sono violinista e direttore di coro, e tutto questo avrà a che fare con la fisica!

Vincenzo Schettini, Prof di fisica a teatro

Siamo in un periodo quasi di spettacolarizzazione delle materie scolastiche, tutti a teatro ad insegnare. Cosa sta succedendo?
Prima di tutto direi che questa situazione è una vittoria per la scuola, rendere pop la fisica, la matematica o la storia significa esaltare il fascino di queste materie che a tratti diventano sexy nel senso che la cultura attrae a tal punto da recarsi a teatro. Non si tratta di spettacolarizzazione, ma solo rendere una lezione un racconto, come lo svolgimento di un film, vuoi sapere come va a finire.

Hai dichiarato di aver chiuso il cerchio: “Dalla classe, ai social, al libro fino al pezzo culturale che mi mancava: il teatro”.
Sì, ho costruito tutto un po’ alla volta, sono partito dalla classe, la mia prima forma di teatro, mi sono affacciato ai social per arrivare a più gente possibile, ho scritto un libro quasi a volerlo far diventare un testo scolastico, e poi sbarcare a teatro e qui ci sarò per un bel po’, vi aspetto!

Le prossime date di Vincenzo Schettini a teatro con “La fisica che ci piace, la lezione show” sono disponibili sul sito www.lafisicachecipiace.com/tour-teatrale

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5