Home FotografiaPhoto News Le fotografie Ricordi online
ricordi

Le fotografie Ricordi online

la Collezione Digitale dedicata alle fotografie di Casa Ricordi

A cura di Anna Smith

L’Archivio Storico Ricordi, in collaborazione con CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia che ha fornito supporto scientifico e tecnico – rende consultabile online il suo prezioso patrimonio: le schede degli oltre 900 studi fotografici che negli anni hanno collaborato con Casa Ricordi, corredate da immagini iconiche, cenni biografici e marchi artistici. Il Fondo Fotografico dell’Archivio Storico Ricordi copre un arco temporale che va dalle origini della fotografia (1839) a tutto il Novecento. Una prima selezione è concentrata sugli studi fotografici italiani ed esteri di maggior valore.

Nell’Ottocento, infatti, la fotografia stava nascendo e si stava trasformando velocemente in una vera e propria forma d’arte, motivo per cui aveva trovato fra i suoi estimatori lo stesso Giulio Ricordi (1840-1912), incredibilmente attento a tutte le novità che si affacciavano in quel periodo di grandi scoperte. Ecco perché nelle sue riviste Musica e Musicisti Ars et Labor, le fotografie divennero protagoniste, non solo per illustrare gli articoli, ma dedicando anche delle apposite rubriche. 

 

Questo Archivio Digitale di altissimo valore, ha preso vita nel 2016 con oltre 13mila documenti iconografici pubblicati online, proseguito nel 2018 con il fondo epistolare di 31mila lettere e nel 2021 con i 5.700 periodici musicali. Oggi l’Archivio conserva mille fotografie, un importante primo passo verso l’obiettivo di conservare per sempre le testimonianze lasciate dai molti nomi della fotografia italiana ed estera in una Collezione Digitale inestimabile. Maria Pia Ferraris, archivista e conservatrice della collezione, ha specificato che si conteranno circa seimila fotografie per completare il progetto e ha lasciato un’interessante dichiarazione circa il progetto:

«CAMERA fin dalla sua nascita, nel 2015, investe sul progetto di Censimento delle raccolte fotografiche in Italia e si propone come soggetto scientifico di riferimento per la valutazione, conservazione e catalogazione di fondi fotografici».

«Il lavoro di collaborazione ha permesso di far emergere gli autori più noti della collezione che, accanto ai grandi interpreti della musica classica, aumentano il valore culturale ed estetico della stessa. Alle narrazioni delle storie dei fotografi, abbiamo scelto di affiancare le immagini dei marchi dei loro studi, che sono spesso veri capolavori di grafica e testimonianza del gusto dell’epoca, oltre che utile strumento per la ricerca sulla fotografia storica».

«Mi auguro che questo sia solo l’inizio di una proficua collaborazione tra enti e un modo di far riscoprire al pubblico la ricchezza delle storie che si celano dietro ogni fotografia».

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5

INSTAGRAM

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved  – Designed and Developed by Luca Cassarà