Home Art & StyleArte “Gli amanti” di Magritte: l’impossibilità dell’amore
Gli amanti di Magritte

“Gli amanti” di Magritte: l’impossibilità dell’amore

di Anna Smith

L’impatto duraturo di “Gli amanti” nell’arte di Magritte

A cura di Anna Smith

René François Ghislain Magritte, noto per essere uno dei maestri del Surrealismo, ha lasciato un’impronta indelebile nella storia dell’arte con opere intramontabili come “Gli amanti“. Questo dipinto, oltre ad essere un’icona del movimento surrealista, si distingue per la sua capacità di evocare un profondo senso di inquietudine e tensione emotiva.
Ve ne parliamo oggi, in occasione della festività di San Valentino.

L’unione infranta nell’opera di Magritte

Datato 1928 e realizzato con l’uso della tecnica dell’olio su tela, “Gli amanti” rappresenta una scena apparentemente semplice: due figure umane che si avvicinano per un bacio. Tuttavia, la presenza di un lenzuolo bianco che copre i loro volti impedisce il contatto fisico, creando un’atmosfera di ineluttabile distanza e isolamento.

Questa rappresentazione incarna l’aspirazione all’unione infranta, dove il desiderio si scontra con l’impossibilità, e la tensione emotiva permea l’intera composizione.

I due amanti di Magritte conservati presso la National Gallery of Australia.

I due amanti di Magritte conservati presso la National Gallery of Australia.

Il legame tra “Gli amanti” e la vita di Magritte

Il motivo del lenzuolo che copre il volto dei soggetti non è casuale. Esso risale a un evento traumatico dell’infanzia di Magritte, il suicidio della madre. Dopo il ritrovamento del corpo, la camicia da notte le celava il volto, una scena che richiama vividi paralleli con le opere di Magritte. Questo tragico evento segnò profondamente la vita del pittore, spingendolo a utilizzare l’arte come mezzo per elaborare e superare il dolore e l’angoscia derivanti da quella perdita.

La composizione di “Gli amanti” presenta un’interessante connessione con un’altra opera d’arte: “Ettore e Andromaca” di Giorgio de Chirico. Quest’ultimo dipinto, che ritrae il momento del commiato tra i due amanti prima della battaglia, condivide con l’opera di Magritte l’idea di un abbraccio impossibile e di un destino tragico imminente. Questi richiami contribuiscono a arricchire ulteriormente il significato e la complessità di “Gli amanti“, trasformandolo in un capolavoro carico di simbolismo e profondità.

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5