Home Fotografia WARS terza edizione: quando la fotografia diventa informazione globale

WARS terza edizione: quando la fotografia diventa informazione globale

Concorso Fotografico WARS: scoprendo realtà tragiche attraverso l’obiettivo fotografico

A cura di Anna Smith

La fotografia, con la sua capacità di catturare l’orrore e la speranza, emerge come uno strumento vitale per comunicare. In questo contesto, nasce WARS, il concorso fotografico internazionale che esplora le profondità della realtà umana.

La missione di WARS: informare attraverso le immagini

WARS, nato dall’idea di Fabio Bucciarelli e Raffaele Crocco, unisce due realtà trentine: l’Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo e Montura. Questa terza edizione si concentra sul potere della fotografia come strumento informativo e di testimonianza.

La fotografia va oltre l’istantanea, scavando nell’essenza di eventi e emozioni umane. Un’immagine può cogliere la sofferenza, la resilienza e la volontà di superare le sfide. A volte, costruisce un mosaico di sentimenti, mentre altre volte racconta la storia di un luogo o di un popolo. Questa forza narrativa crea un legame tangibile tra il pubblico e gli eventi globali.

wars 1

Collaborazione con il museo della guerra di Rovereto: connettendo passato e presente

La collaborazione con il Museo della Guerra di Rovereto evidenzia l’obiettivo di WARS: presentare la guerra come parte intrinseca della storia umana. Il concorso stabilisce un ponte tra passato e presente, coinvolgendo il pubblico in un dialogo profondo e riflessivo.

Temi e partecipanti: guerre e conflitti globali

I partecipanti a WARS sono sfidati a presentare fotoreportage completi e organici sul tema delle guerre e dei conflitti mondiali. Le immagini devono catturare non solo i combattimenti, ma anche le radici e le ragioni che generano tali situazioni.

wars 2

Successi passati e aspettative future

Le prime due edizioni di WARS hanno dimostrato il suo impatto globale, coinvolgendo fotografi da tutto il mondo. I vincitori delle edizioni precedenti, come Laurence Geai, Giles Clarke e Michele Spatari, hanno affrontato temi come diritti umani, Covid-19 e conflitti internazionali.

La terza edizione di WARS culminerà con l’annuncio del vincitore il 6 settembre presso il palazzo Ducale a Mantova, in occasione del Festival della Letteratura. La mostra fotografica dei tre finalisti sarà inaugurata nello stesso luogo qualche giorno prima, per poi essere esposta al Museo della Guerra di Rovereto dal 16 settembre al 22 ottobre.

 

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5

INSTAGRAM

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved  – Designed and Developed by Luca Cassarà