Home Eventi e Mostre Ukiyoe. Il mondo fluttuante. Visioni dal Giappone – Roma, fino al 23/06/2024

Ukiyoe. Il mondo fluttuante. Visioni dal Giappone – Roma, fino al 23/06/2024

by Anna Smith

Un viaggio artistico attraverso due culture: Italia e Giappone, una storia di scambio e passione che dura da due secoli.

A cura di Anna Smith

Il Museo di Roma di Palazzo Braschi attira gli sguardi con la mostra “Ukiyoe: Il mondo fluttuante. Visioni dal Giappone“, curata da Rossella Menegazzo. Una selezione di 150 opere d’arte del periodo Edo, provenienti dai rinomati Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone di Genova e Museo delle Civiltà di Roma, trasporta gli spettatori in un viaggio attraverso l’arte dell’ukiyo-e, letteralmente “immagini del mondo fluttuante“.

Utagawa Hiroshige, Surugacho dalla serie Meisho Edo Hyakkei, 1856, Silografia, 50.9 × 35.9 cm | © Courtesy Museo d’Arte Orientale E. Chiossone

Utagawa Hiroshige, Surugacho dalla serie Meisho Edo Hyakkei, 1856, Silografia, 50.9 × 35.9 cm | © Courtesy Museo d’Arte Orientale E. Chiossone

Tra le opere esposte, emergono i capolavori di maestri come Katsushika Hokusa, Kitagawa Utamaro, Keisai Eisen, Hiroshige, Kuniyoshi, Toyokuni, Toyoharu, Kunisada, presentati attraverso dipinti, rotoli, ventagli e stampe. Accanto a questi tesori artistici, si trovano anche oggetti tradizionali giapponesi, come kimono e strumenti musicali, che insieme offrono uno sguardo avvincente sulla vita e la cultura del Giappone tra il XVII e il XIX secolo.

Utagawa Hiroshige, I gorghi di Naruto nella provincia di Awa Tokaido, 1855, Silografia, 50.9 × 35.9 cm | © Courtesy Museo d’Arte Orientale E. Chiossone

Utagawa Hiroshige, I gorghi di Naruto nella provincia di Awa Tokaido, 1855, Silografia, 50.9 × 35.9 cm | © Courtesy Museo d’Arte Orientale E. Chiossone

Al centro di questa narrazione si trova l’incontro tra Italia e Giappone, un legame che affonda le radici duecento anni fa

grazie alla passione di due figure italiane: Edoardo Chiossone e Vincenzo Ragusa. Pionieri nell’introdurre l’arte occidentale nel Sol Levante, i due divennero appassionati collezionisti di opere giapponesi, creando raccolte straordinarie che testimoniano un legame profondo e magico tra due mondi. Questa connessione continua a vivere ancora oggi, influenzando l’arte contemporanea giapponese con manga, anime e uno stile estetico che si riflette nel modo di vivere del presente.

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5