Home Art & StyleArte ROBERT CAPA – RETROSPETTIVA, fino al 1 aprile 2024

ROBERT CAPA – RETROSPETTIVA, fino al 1 aprile 2024

Uno sguardo intimo sui conflitti del XX secolo

A cura di Anna Smith

Dal 26 novembre 2023 al 1 aprile 2024, gli spazi espositivi di Villa Mussolini a Riccione ospiteranno una straordinaria mostra retrospettiva dedicata a Robert Capa, il leggendario fotoreporter fondatore di Magnum Photos. L’esposizione offre un’opportunità unica di esplorare più di 100 immagini in bianco e nero, testimoniando i principali conflitti del Novecento vissuti dall’artista.

La visione unica di Robert Capa sulla guerra e l’umanità

La mostra svela il talento di Capa nel registrare non solo gli orrori della guerra ma anche gli aspetti più intimi dell’umanità coinvolta. Come afferma lo studioso Richard Whelan, la strategia di Capa era quella di “ri-personalizzare” la guerra, catturando gesti e espressioni che trasmettessero emozioni.

I suoi scatti iconici raccontano la sofferenza, la miseria e la crudeltà dei conflitti mondiali, mantenendo una rilevanza straordinaria anche nei confronti degli eventi internazionali contemporanei.

La retrospettiva si articola in 13 sezioni, offrendo una panoramica completa sulla vita e sul lavoro di Robert Capa. Dalla sua giovinezza in Europa alle testimonianze dirette dei grandi conflitti, la mostra attraversa tappe fondamentali come la guerra civile spagnola, lo sbarco in Normandia e gli eventi in Italia, Cina, Germania, Unione Sovietica e Israele. Una sezione dedicata a ritratti di amici e artisti rivela il lato più vivace e sociale di Capa.

Oltre al suo ruolo di testimone dei conflitti, la mostra presenta un aspetto meno conosciuto di Capa: la sua vita sociale e le amicizie con figure come Hemingway, Picasso e altri artisti di spicco. Una sezione speciale è dedicata a “Gerda Taro”, compagna intensa di Capa, con un omaggio attraverso tre scatti significativi.

L’itinerario espositivo segue le diverse fasi della carriera di Capa, dalle prime esperienze a Copenhagen nel 1932 alle epoche cruciali come la guerra civile spagnola, lo sbarco in Normandia e gli ultimi tragici eventi in Indocina nel 1954.

La mostra è un’opportunità unica per vivere l’intensità delle immagini in bianco e nero di Capa, trasportando il visitatore nelle drammatiche esperienze di guerra immortalate dall’artista. L’evento, promosso dal Comune di Riccione e organizzato da Civita Mostre Cultura in collaborazione con Magnum Photos e Rjma Progetti Culturali, offre agli appassionati di fotografia un’occasione imperdibile. L’audioguida inclusa nel biglietto di ingresso, disponibile in italiano e inglese, guida i visitatori attraverso il percorso espositivo, arricchendo ulteriormente l’esperienza.

Creative Lab Mantova
Viale Valle d’Aosta 20, Lunetta-Frassino (MN)

In copertina: Robert Capa, Picasso e Francoise Gilot, 1948. Stampa ai sali d'argento, 50,86 x 40,69 cm. Collezione Julian Castilla © Robert Capa/ICP/Magnum Photos/Contacto

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5

INSTAGRAM

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved  – Designed and Developed by Luca Cassarà