Home Eventi e Mostre “Luogo Pensiero Luce” di Alfredo Pirri – Città Sant’Angelo (PE), fino al 10/08/2024

“Luogo Pensiero Luce” di Alfredo Pirri – Città Sant’Angelo (PE), fino al 10/08/2024

di Anna Smith

A cura di Anna Smith

Dal 21 giugno al 10 agosto 2024, il Museolaboratorio d’Arte Contemporanea di Città Sant’Angelo (PE) ospiterà la mostra “Luogo Pensiero Luce” di Alfredo Pirri. Questo progetto è stato realizzato con il sostegno del PAC 2022-2023 – Piano per l’Arte Contemporanea, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

L’opera protagonista, Compagni e Angeli – per Città Sant’Angelo, è una creazione tridimensionale che esplora il tema della prigionia e del desiderio di fuga,

che entrerà a far parte della collezione permanente del museo. Il titolo dell’opera trae ispirazione dai versi del brano “La rosa di Turi” dei Radiodervish, che ricorda la prigionia di Antonio Gramsci a Turi.

Compagni e Angeli – per Città Sant’Angelo è progettata per essere parzialmente visitata dai visitatori ed è collocata in una delle stanze del museo. Si presenta come un parallelepipedo fatto di pareti e superfici specchianti. Le pareti in metacrilato sono colorate dall’artista e impreziosite con piume di oche trattate. L’interazione con la luce naturale proveniente dalle finestre crea un’illuminazione unica all’interno del museo.

Luogo Pensiero Luce di Alfredo Pirri. Mostra a Città Sant'Angelo, Pescara.

Alfredo Pirri ha un legame storico con il Museolaboratorio, che è stato in passato un Convento delle Clarisse, un campo d’internamento e una manifattura di tabacco. Nel 1996, Pirri partecipò alla mostra “Nuovo Luogo per L’Arte“, segnando l’inizio del Museolaboratorio. Come afferma il direttore Enzo De Leonibus, l’opera di Pirri invita a riflettere sul rapporto con la natura, la luce e il pensiero, in sintonia con la storia e il paesaggio del museo.

Alfredo Pirri, nato a Cosenza nel 1957, vive e lavora a Roma. La sua carriera artistica, iniziata negli anni Ottanta, abbraccia pittura, scultura, architettura e installazione. Nel 1988 ha partecipato alla Biennale di Venezia e nel 1999 è stato tra i protagonisti della mostra “Minimalia: An Italian Vision in 20th Century Art” al MoMA PS1 di New York. Nel 2023 ha ricevuto la Laurea Honoris Causa in Progettazione Architettonica dall’Università di Roma Tre. Pirri collabora spesso con architetti per progetti multidisciplinari e ha realizzato grandi opere pubbliche, come il restauro del teatro Kursaal di Bari e del teatro del Maggio Fiorentino di Firenze.

Il lavoro di Pirri è caratterizzato da un’attenzione particolare per lo spazio, che egli considera “politico” nel senso di mostrare qualcosa di essenziale per la sopravvivenza.

Le sue opere sono ambienti di luce, spazi emozionali e temporali in cui l’osservatore può immergersi, vivendo esperienze cromatiche destabilizzanti e disorientanti.

Luogo Pensiero Luce di Alfredo Pirri
Dal 21 giugno al 10 agosto 2024

LUOGO
Museolaboratorio d’Arte Contemporanea
Vico Lupinato 1 – 65013 Città Sant’Angelo (PE)
www.museolaboratorio.org

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5