Home Eventi e Mostre L’ITALIA DI MAGNUM – Portogruaro, fino al 05 Febbraio 2023

L’ITALIA DI MAGNUM – Portogruaro, fino al 05 Febbraio 2023

La mostra “L’Italia di Magnum. Da Robert Capa a Paolo Pellegrin” è una straordinaria carrellata di oltre cento immagini che raccontano la cronaca, la storia e il costume del nostro paese negli ultimi 70 anni. Un progetto che racconta i grandi fotografi dell’agenzia fotografica Magnum Photos, fondata a New York nel 1947.

Autori chiamati a raccontare eventi grandi e piccoli, personaggi e luoghi dell’Italia dal dopoguerra a oggi, in un affascinante intreccio di fotografie celeberrime e di altre meno note, di luoghi conosciuti in tutto il mondo e di semplici cittadini, che compongono il tessuto sociale e visivo del nostro paese. La mostra prende avvio con due serie strepitose, una di Robert Capa, dedicata alla fine della Seconda Guerra Mondiale, e una di David Seymour, che nel 1947 riprende invece i turisti che tornano a visitare la Cappella Sistina.

La mostra prosegue con le immagini di Elliott Erwitt (che racconta Roma, le sue bellezze e le sue contraddizioni) e di René Burri che ci porta all’interno della storica mostra di Picasso del 1953 a Milano.
Un decennio che in mostra è raccontato da due figure meno conosciute (ma fondamentali) quali Thomas Hoepker, che presenta tre immagini del trionfo di Cassius Clay alle Olimpiadi di Roma del 1960, Bruno Barbey, che documenta i funerali di Togliatti.
Segue Ferdinando Scianna che racconta il passaggio tra i due decenni (’60 e ’70) attraverso le immagini di una Sicilia sempre uguale e sempre mutevole, mentre Leonard Freed riprende frammenti dello storico referendum sul divorzio.
Una decina di fotografie ancora realizzate da Scianna aprono gli anni Ottanta: sono le immagini di un Berlusconi in versione imprenditore di successo, appena prima della discesa in politica.

Nello stesso decennio è quello della definitiva affermazione del turismo di massa nel nostro Paese: le grandi fotografie di Martin Parr colgono il contrasto tra la bellezza dei luoghi e il cattivo gusto dei nuovi visitatori, con effetti di mirabile comicità.
Alla fine del percorso si arriva alla contemporaneità. Gli anni Novanta e Duemila sono come un viaggio tra i nostri ricordi più recenti e le nostre vicende attuali: Alex Majoli racconta le discoteche romagnole; Thomas Dworzak ci riporta alle drammatiche giornate del G8 di Genova, Peter Marlow all’ancor più tragica vicenda della guerra nella ex Jugoslavia.
Paolo Pellegrin chiude il decennio, con le immagini della folla assiepata in Piazza San Pietro nella veglia per la morte di Papa Giovanni Paolo II.

LUOGO
Portogruaro (VE), Palazzo Vescovile
Via del Seminario, 19

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5

INSTAGRAM

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved  – Designed and Developed by Luca Cassarà