Home In evidenza Lettera dell’Editore
editore 2 1170x658

Lettera dell’Editore

La nostra celebrazione della donna è universale, non certo legata a date o a circostanze contingenti.  Però, ci risuonano sempiterne le parole di Simone de Beauvoir, ne Il Secondo Sesso, dove si parla dell’esitazione del maschio “tra paura e desiderio, fra il timore di cadere in mano a forze incontrollabili e la volontà di impadronirsene”. 

Qualcuno è andato oltre, ipotizzando (Michel Foucault) il timore profondo della perdita di identità sessuale maschile a favore dell’identità interiore, femminile. Sta di fatto che i miti parlano chiaro: il femmineo incanta, inchioda l’immaginario, incutendo però una paura endemica, atavica. Quasi sempre misogini, tanto violenti quanto consapevoli di una capacità biologica a dare la vita che nessuno può sconfiggere. Volente o nolente, si nasce da una donna! 

Non dimentichiamo che la stregoneria scaturisce dai culti pagani della fertilità, che servivano a propiziarsi i raccolti (poi trasformati in altro dalla Chiesa). Insomma, la stregoneria sembrerebbe l’emblema del potere femminile innegabile ma non autorizzato.
Qui, su questo tema e sulle sue implicazioni sub e inconsce, la psicoanalisi si è sbizzarrita. Ben rappresentata da Karen Horney, quando si domandava se non fosse incredibile “che così poca attenzione venga dedicata alla segreta paura dell’uomo nei riguardi della donna”. 

A distanza di secoli dalla genesi delle Sirene, delle Amazzoni, delle Streghe e delle Fate, lo sguardo verso il femminile pare risolto ma non lo è. Tanto è vero che si sente ancora il bisogno di dedicare una giornata alla donna, forse per risarcirla di una pari dignità mai effettivamente attribuitale.  

Noi preferiamo passare oltre la paura, entrando dalla porta del desiderio e parlando il linguaggio della Bellezza che è eterno; sperando  avesse ragione il principe Miškin nell’Idiota di Dostoevskij affermando che la bellezza salverà  il mondo. Anche dalla misoginia. 

Donatella Bellicchi

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5

INSTAGRAM

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved  – Designed and Developed by Luca Cassarà