Home Eventi e Mostre Il Tempo del Museo: riflessioni sul futuro delle istituzioni culturali – 22/03/2024

Il Tempo del Museo: riflessioni sul futuro delle istituzioni culturali – 22/03/2024

A cura di Anna Smith

Il prossimo 22 marzo 2024 segna un importante appuntamento nel panorama culturale italiano: la quarta edizione de “Il Tempo del Museo“. Organizzata dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani (AMACI), con il sostegno del Ministero della Cultura, questa giornata di studi online si propone di esaminare da vicino i profondi mutamenti che hanno coinvolto i musei nel loro complesso.

Sotto la guida del Consiglio direttivo di AMACI, l’evento affronta la sfida di adattarsi ai cambiamenti della società contemporanea. Questi mutamenti non riguardano solo la mission dei musei, ma anche il loro modus operandi, che oggi deve trovare un equilibrio tra la ricerca e la formazione, da un lato, e la comunicazione e l’informazione dall’altro, in un contesto in cui il tempo sembra accelerare sempre di più.

L’approccio internazionale, come sancito da ICOM 2022, riconosce l’espansione delle funzioni dei musei, che vanno oltre la mera conservazione per abbracciare l’educazione, la partecipazione e la condivisione della conoscenza, nonché l’organizzazione di attività di intrattenimento.

Tuttavia, emerge una dicotomia nella percezione dei musei: da un lato, vengono visti come luoghi di riflessione e dibattito, dall’altro, come luoghi di intrattenimento. “Il Tempo del Museo” intende esaminare questa dualità con l’aiuto di esperti del settore.

Questa quarta edizione fa seguito a una serie di eventi che hanno affrontato tematiche cruciali per il settore museale italiano. Dalla sostenibilità allo sviluppo globale, passando per l’arte della performance e il diritto d’autore, ogni edizione ha contribuito a gettare nuova luce sul ruolo dei musei nella società contemporanea.

L’evento sarà inaugurato da importanti figure del panorama culturale italiano, tra cui Angelo Piero Cappello, Direttore Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, e Lorenzo Balbi, Presidente AMACI. Seguiranno tre sessioni di approfondimento su temi specifici, tra cui l’educazione nei musei, la velocità rispetto al rallentamento e l’accessibilità.

Una menzione particolare va alla traduzione integrale in Lingua dei Segni Italiana (LIS), che rende l’evento accessibile anche a un pubblico sordo segnante, dimostrando l’impegno verso l’inclusività.

In chiusura, un intervento di Elisa Nocentini, esperta in educazione museale e accessibilità, offrirà ulteriori spunti per una riflessione approfondita sul futuro dei musei e delle istituzioni culturali.

In un’epoca caratterizzata da rapidi cambiamenti e sfide sempre nuove, “Il Tempo del Museo” si conferma un appuntamento fondamentale per chiunque sia interessato al mondo della cultura e dell’arte contemporanea.

Partecipazione gratuita, previa iscrizione a questo link

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5