Home Eventi e Mostre Gianni Berengo Gardin: gli scatti inediti

Gianni Berengo Gardin: gli scatti inediti

Mostra fotografica all’Abbazia di San Fruttuoso: il legame profondo di Gianni Berengo Gardin con il Borgo Ligure

A cura di Anna Smith

L‘Abbazia di San Fruttuoso, incastonata tra natura e storia a Camogli (GE), accoglie una straordinaria mostra di fotografia fino al 7 gennaio 2024. Un progetto unico, ideato dal FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano ETS e sostenuto da Fabio Masi, editore della prestigiosa Libreria Ultima Spiaggia di Camogli, svela gli scatti inediti del celebre fotografo Gianni Berengo Gardin, affezionato cittadino onorario di Camogli.

Il progetto, realizzato nel 2020 quando la pandemia imponeva isolamento, ha permesso a Berengo Gardin, novantenne ma sempre appassionato, di tornare a immortalare San Fruttuoso in bianco e nero.

gianni berengo gardin 2

Ventotto fotografie suggestive che rivelano il borgo ligure come luogo di riflessione e serenità.

L’amico storico del fotografo, Guido Risicato, ha curato con attenzione il percorso espositivo, assistito dalla figlia di Gianni Berengo Gardin, Susanna, nel selezionare gli scatti più significativi.

La mostra si apre nella Sala della Quadrifora, dove gli scatti narrano il viaggio verso San Fruttuoso, catturando la bellezza del paesaggio naturale e delle maestose architetture dell’Abbazia e della Torre Doria. Nei piani inferiori, le fotografie celebrano il borgo, con il suo storico mulino e i suoi abitanti, ancora custodi di autenticità e tradizioni.

Cinque fotografie, stampate in grande formato eccezionalmente per l’occasione, incanteranno i visitatori con la potenza delle immagini.

gianni berengo gardin 3

L’accompagnamento ideale per immergersi completamente in questa esperienza unica è il volume intitolato “Gianni Berengo Gardin. Il Borgo di San Fruttuoso di Camogli,” curato da Guido Risicato, con la prefazione del noto scrittore Federico Rampini e un testo firmato da Silvio Ferrari, pubblicato con cura dalla Libreria Ultima Spiaggia.

La mostra è aperta tutti i giorni fino a metà settembre, con orario continuato dalle 10 alle 17.45, e si consiglia di arrivare con almeno 45 minuti di anticipo rispetto all’orario di chiusura per poter apprezzare appieno l’esperienza.

La mostra è patrocinata dal Comune di Camogli e vede la collaborazione di Trasporti Marittimi Golfo Paradiso e Libreria Ultima Spiaggia di Camogli.

Per ulteriori informazioni, visita il sito ufficiale.

 

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5