Home Eventi e Mostre Dorothea Lange: ritagli di vita e lavoro – Mostra straordinaria al CAMERA di Torino

Dorothea Lange: ritagli di vita e lavoro – Mostra straordinaria al CAMERA di Torino

Un viaggio nell’epoca di Dorothea Lange: esplorando la mostra al CAMERA di Torino

A cura di Anna Smith

Fino all’8 ottobre 2023, la vivace città di Torino è l’eccezionale cornice di un evento di rilievo nel mondo della fotografia: il CAMERACentro Italiano per la Fotografia presenta con enfasi “Dorothea Lange: ritagli di vita e lavoro“, una rievocazione affascinante dedicata a una delle icone del panorama fotografico del Novecento. In contemporanea, nella suggestiva Project Room, gli spettatori avranno l’opportunità di immergersi nelle opere di giovani talenti tramite il progetto FUTURES Photography.

dorothea lange 2

Dorothea Lange, A large sign reading “I am an American” placed in the window of a store the day after Pearl Harbor. Oakland, California, 1942. The New York Public Library | Library of Congress, Prints and Photographs Division, Washington

Un tuffo nel passato con Dorothea Lange

Con la cura esperta di Walter Guadagnini e Monica Poggi, l’esposizione attrae gli occhi con oltre 200 scatti che raccontano la straordinaria carriera di Dorothea Lange (1895–1965). Questo evento imperdibile offre un’analisi approfondita dell’opera della fotografa, focalizzandosi prevalentemente sui suoi contributi durante gli anni Trenta e Quaranta. Questo periodo storico è stato segnato da una drammatica siccità e da tempeste di sabbia nell’America del Sud, scatenando una crisi agricola senza precedenti. Come risposta, migliaia di individui si sono riversati nelle piantagioni della Central Valley in cerca di lavoro e dignità.

Documentare l’esodo agricolo: Dorothea Lange e la Farm Security Administration

Dorothea Lange è stata una delle fotografe incaricate dalla Farm Security Administration, agenzia governativa responsabile delle politiche del New Deal, per immortalare l’arduo esodo dei lavoratori agricoli. Le sue immagini iconiche, inclusa la celebre “Migrant Mother“, sono accompagnate da toccanti storie che si intrecciano con il dramma condiviso di queste persone.

Queste opere suscitano una riflessione profonda e attuale, affrontando temi quali il cambiamento climatico, le migrazioni e le discriminazioni – questioni ancora rilevanti nella società attuale.

Dorothea-Lange-3

Dorothea Lange, Nisei girl with baggage. Oakland, California, 1942. Courtesy of the National Archives and Records Administration

FUTURES Photography: L’innovazione dei Giovani Talenti

All’interno della Project Room, la collettiva “FUTURES 2023: nuove narrazioni“, curata da Giangavino Pazzola, offre una straordinaria occasione per ammirare oltre quaranta scatti creati da sei giovani talenti della fotografia. Questi artisti emergenti sono stati selezionati nel contesto del programma europeo FUTURES Photography, finanziato dal Programma Europa Creativa dell’Unione Europea e rappresentato in Italia dal CAMERA. Le opere in mostra, frutto delle visioni innovative di Andrea Camiolo, Nicola Di Giorgio, Zoe Natale Mannella, Eleonora Roaro, Sara Scanderebech e Alex Zoboli, presentano prospettive fresche sulle dinamiche della società contemporanea e sulle tendenze che modellano l’arte fotografica odierna.

L’evento rappresenta un’occasione irripetibile per immergersi nell’arte di Dorothea Lange e scoprire il futuro promettente della fotografia attraverso l’innovazione dei giovani talenti. 

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5