Home Eventi e Mostre Ballo&Ballo. Fotografia e design a Milano, 1956-2005 – Milano, fino al 03/11/2024

Ballo&Ballo. Fotografia e design a Milano, 1956-2005 – Milano, fino al 03/11/2024

di Anna Smith

A cura di Anna Smith

Dal 14 giugno al 3 novembre 2024, il Castello Sforzesco ospita la mostra “Ballo&Ballo. Fotografia e design a Milano, 1956-2005”, curata da Silvia Paoli. Prodotta dal Comune di Milano – Cultura, Castello Sforzesco e Silvana Editoriale, l’esposizione è supportata da Strategia Fotografia 2023, un avviso pubblico promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

L’idea della mostra prende forma nel 2022, quando Marirosa Toscani Ballo dona al Civico Archivio Fotografico del Comune di Milano l’archivio dello Studio Ballo+Ballo, il lavoro di tutta una vita con il coniuge Aldo Ballo. Nel 2023, il Civico Archivio Fotografico partecipa al Bando Strategia Fotografia promosso dal MIC con un progetto di valorizzazione dell’Archivio, risultando vincitore e dando il via alla progettazione della mostra e del catalogo.

La mostra presenta oltre un centinaio di fotografie dello Studio Ballo+Ballo, oggetti di design prestati dall’ADI Design Museum e dalle Raccolte d’Arte Applicata del Castello Sforzesco, e oggetti personali appartenuti ai due fotografi. Videoinstallazioni di Studio Azzurro arricchiscono l’esperienza, rendendo tangibili processi fotografici e relazioni con gli oggetti di design.

Aldo Ballo (Sciacca, 1928 – Milano, 1994) e Marirosa Toscani (Milano, 1931-2023) iniziano la loro carriera negli anni Cinquanta. Marirosa, dopo il Liceo Artistico di Brera, lavora come fotoreporter per l’agenzia Rotofoto del padre. Aldo, frequentando lo stesso liceo e il Politecnico di Milano, collabora con lo Studio di Monte Olimpino.

Lampada “Moloch” Gaetano Pesce per Bracciodiferro stampa alla gelatina bromuro d’argento, 24 x 18 cm, CAFMi, Archivio Ballo+Ballo, inv. BB 4895- Ballo&Ballo. Fotografia e design a Milano, 1956-2005 - Milano, fino al 03/11/2024

Lampada “Moloch” Gaetano Pesce per Bracciodiferro stampa alla gelatina bromuro d’argento, 24 x 18 cm, CAFMi, Archivio Ballo+Ballo, inv. BB 4895 – Ballo&Ballo. Fotografia e design a Milano, 1956-2005 – Milano, fino al 03/11/2024

Nel 1956, i due fondano lo Studio Ballo+Ballo, che diventa un punto di riferimento per la fotografia di design.

Lo Studio Ballo diventa un luogo di incontro per artisti, architetti e designer come Bruno Munari, Gae Aulenti, Ettore Sottsass e molti altri. Collaborano con aziende di design come Olivetti, Cassina, Zanotta, e riviste di design come “Domus” e “Casa Vogue”. Le loro immagini contribuiscono all’affermazione del design italiano a livello internazionale.

Le installazioni di Studio Azzurro nella Sala Viscontea dialogano con materiali originali esposti in bacheca, illustrando il rapporto dei Ballo con l’editoria e il processo fotografico.

Nella Sala dei Pilastri, grandi ritratti di designer si affiancano alle fotografie degli oggetti da loro progettati. Il “racconto” sullo Studio Ballo si completa con video ritratti realizzati da Studio Azzurro, offrendo una visione corale dell’eredità dei Ballo nel mondo del design e della cultura.

La mostra è accompagnata da un catalogo bilingue, italiano-inglese, con saggi, immagini e apparati scientifici, edito da Silvana Editoriale.

Ballo&Ballo. Fotografia e design a Milano, 1956-2005
Dal 14 giugno al 3 novembre 2024

Castello Sforzesco – Milano
www.mostraballoeballo.it

Potrebbe interessarti anche:

Alma: perle e gioielli
Logo Art & Glamour Magazine

Copyright © 2023  Art & Glamour Srl – All Right Reserved 

Designed and Developed by Luca Cassarà

Art & Glamour Srl – P.Iva: 12834200011
Registro Stampa N. Cronol. 7719/2023 del 23/03/2023
Tribunale di Torino R.G. N° 7719/2023 – Num. Reg. Stampa 5